Dopo la lunga sosta natalizia riparte finalmente il campionato di Lega Pro, con la Viterbese che accoglie al Rocchi il Bari nella prima giornata del girone di ritorno.
Sfida contro la seconda forza del campionato non delle più semplici per i gialloblu, con Mister Calabro costretto a schierare una formazione rimaneggiata rispetto alle ultime uscite, a causa dei tanti assenti tra le fila dei leoni, chi per squalifica e chi per infortunio.
Viterbese, infatti, che scende in campo con Pini (capitano in questa gara, ndr) tra i pali, Markic, Milillo e Baschirotto in difesa, Bianchi, Besea, Bensaja e Errico a centrocampo, con Bezziccheri alle spalle del duo Culina-Molinaro.
Bellissima la cornice di pubblico, con tanti sostenitori presenti sugli spalti ad incitare i gialloblu.
Doccia gelata per il Bari, con i leoni che trovano subito il vantaggio al 3’. Pallone che arriva a Bezziccheri sulla destra, con il centrocampista che appoggia al limite dell’area per il collega di reparto Bensaja. Il numero #31 gialloblu calcia di prima al volo e beffa Frattali, con la sfera che colpisce il palo lontano e si insacca in rete per l’1-0 in favore dei padroni di casa.
Gli ospiti provano ad alzare i ritmi alla ricerca del pareggio, ma i gialloblu coprono bene gli spazi e non permettono ai biancorossi di impensierire Pini.
Viterbese che non rimane però a guardare, affacciandosi più di una volta nell’area di rigore dei galletti. Al 29’ è Errico ad avere sui piedi una ghiotta occasione, quando dalla sinistra entra in area, salta due difensori ma poi calcia alto sopra la traversa.
Le due squadre rallentano le rispettive manovre e si affidano maggiormente al possesso palla, con il primo tempo che termina, dopo 3’ di recupero, con la Viterbese in vantaggio.

Parte la seconda frazione di gioco, nessun cambio nelle due squadre alla ripresa dell’intervallo.
Dopo 15’ dalla ripresa della gara le due squadre non trovano varchi e lottano a centrocampo: il Bari spinge anche con i nuovi entrati, mentre la Viterbese si difende bene e riparte sulle fasce con i giocatori veloci. Al minuto 65’ il neo-entrato Bunino si accende: conquista palla e sfida l’intera difesa biancorossa, si accentra dalla sinistra e dopo aver saltato diversi avversari arriva al tiro che viene, però, respinto da Frattali.
Il Bari sembra essere in confusione e la Viterbese, spinta dal calore del Rocchi, si fa pericolosa in diverse occasioni senza, però, trovare il gol del raddoppio.
Sul finale, dopo una grande prestazione per i gialloblu arriva la beffa: al minuto 93’ parte uno spiovente dalla destra, D’Ursi in girata batte Pini e sigla la rete del pareggio. Triplice fischio al Rocchi dopo 5’ di recupero, una rimaneggiata ma grande Viterbese pareggia 1-1 contro la corazzata Bari.


MATCH HIGHLIGHTS | #ViterbeseTV


Viterbese – Bari 1-1 (1-0 al primo tempo)
VITERBESE (3-4-1-2): Pini, Markic, Milillo, Baschirotto, Bianchi (dal 37’ st Zanoli), Besea, Bensaja, Errico (dal 37’ st Urso), Bezziccheri, Culina (dal 11′ st Bunino), Molinaro (dal 41’ st Sibilia)
A disp: Maraolo, Vitali, Menghi E., Ricci, Menghi M.
Allenatore: Antonio Calabro

BARI (4-3-1-2): Frattali, Berra (dal 38ºst Ferrari), Sabbione, Di Cesare, Perrotta (dal 14′ st Costa), Schiavone, Bianco, Hamlili (dal 22’ pt Awua , dal 41’ st Corsinelli), Terrani (dal 14′ st D’Ursi), Antenucci, Simeri
A disp: Liso, Marfella, Esposito, Kupisz, Folorunsho, Scavone
Allenatore: Vincenzo Vivarini

Arbitro: Luca Zufferli Sez. Udine
Assistenti: Francesco Cortese Sez. Palermo; Francesco Perrelli Sez. Isernia

NOTE
Ammoniti: 29’ st Bianchi (V); 37’ st Calabro (V); 40’ st Bezziccheri (V); 44’ st Milillo (V);
Espulsi:
Marcatori: 3’ pt Bensaja (V);  49’ st D’Ursi (B);
Corner: 4 a 3 per la Viterbese.
Recupero:  3’ pt;  5 st ;