Vivi con noi nel Match Center Gialloblu le emozioni della gara contro il Teramo Calcio

Per la Viterbese, Mister Calabro schiera: Pini; Markic, Negro, Baschirotto; De Giorgi, Bensaja, Besea, Simonelli,, Errico; Molinaro, Tounkara.

Mister Tedino, per il Teramo, risponde con: Tomei; Cancellotti, Cristini, Soprano, Tentardini; Mungo, Arrigoni, Santoro; Costa Ferreira; Magnaghi, Bombagi.


90′ + 5 – Termina la partita, la Viterbese guadagna tre punti importantissimi battendo il Teramo per 2-0.

90′ – Il direttore di gara assegna 5 minuti di recupero.

85′ – Palo per il Teramo! Minelli calcia da fuori area, Pini non può arrivarci, ma il legno ferma la conclusione del numero 14.

80′ – Il Teramo approfitta di due disattenzioni e arriva al tiro, Pini con reattività devia in corner.

76′ – Esce per la Viterbese Sibilia, al suo posto entra Urso.

72′ – De Giorgi si fa strada sulla fascia, serve Molinaro che solo in area calcia rasoterra, ma è il palo esterno a dirgli di no.

66′ – GOOOOAAAALLLLL!!! Raddoppio per la Viterbese!!!! Pini serve Tounkara che protegge la sfera, la passa a Molinaro che si trova in area di rigore e da posizione defilata fa partire un missile che trafigge Tomei.

58′ – Arriva il terzo ammonito tra le fila della Viterbese: Stefano Negro.

52′ – Doppia sostituzione per la Viterbese: In campo Sibilia e Antezza al posto di Simonelli e Besea.

45′ – Riparte la seconda frazione, Calabro lascia la stessa formazione del primo tempo. Tedino, invece, sostituisce Arrigoni e al suo posto mette Ilari.

45+1′ – Termina la prima frazione di gioco al Rocchi, la Viterbese torna negli spogliatoi sull’ 1 a 0 a proprio favore.

40′ – Il Teramo si rende pericoloso sul finale di primo tempo, i leoni riescono a respingere le azioni offensive degli ospiti.

32′ – Occasione per la Viterbese: Tounkara riceve la sfera spalle alla porta, si gira e calcia a giro con la palla che termina di pochissimo fuori dal secondo palo.

25′ – Il Teramo cerca di agguantare il risultato, senza creare troppi pericoli alla retroguardia gialloblu.

9′ – GOOAAL! Errico lancia Molinaro che si invola verso la porta difesa da Tomei. L’estremo difensore calcola male i tempi e la palla lo scavalca, a Molinaro non resta che spingere la sfera dentro la porta.

3′ – La Viterbese parte meglio e si rende pericolosa con Errico che calcia, ma colpisce un difensore che respinge il tiro.

1′ – Calcio d’inizio al Rocchi, il Teramo ha il primo possesso palla della partita.

VITERBESE (3-5-2): Pini; Markic, Negro, Baschirotto; De Giorgi, Bensaja, Besea, Simonelli, Errico; Molinaro, Tounkara

A disp: Biggeri, Vitali, Antezza, Scalera, Volpe, Zanoli, Urso, Bunino, Bianchi, Sibilia
Allenatore: Antonio Calabro

TERAMO (4-3-1-2): Tomei; Cancellotti, Cristini, Soprano, Tentardini; Mungo, Arrigoni, Santoro; Costa Ferreira; Magnaghi, Bombagi
A disp: Lewandowski, Florio, Minelli, Iotti, Ilari, Cappa, Fiore, Birligea, Piacentini, Viero
Allenatore: Bruno Tedino

TERAMO IN TRASFERTA NEL 2019/2020

Il Teramo nella stagione sportiva 2019/2020 attualmente ha giocato 14 gare lontano dal Gaetano Bonolis, con un bilancio piuttosto negativo. Proprio cosi, perché sono arrivate solamente quattro vittorie contro Fano e Viterbese in Coppa Italia e i successi sui campi di Francavilla e Sicula in campionato. Tre sono stati i pareggi che sono arrivati contro Rende, Bari e Vibonese. Ben sette le sconfitte: Siena (Coppa Italia), Catanzaro, Avellino, Monopoli, Potenza, Picerno e Cavese. Undici le reti messe a segno contro le sedici subite.

 

I PRECEDENTI

In campionato sono 9 i precedenti giocati nella città dei Papi. Il bilancio vede la Viterbese avanti con 4 vittorie, contro i 3 successi degli abruzzesi e i 2 pareggi.

Il primo incrocio risale alla stagione 1976/1977 valevole per il campionato di Serie C girone B. A Viterbo i locali si imposero per 2 a 0 grazie ad una doppietta di Sella, ma nonostante la vittoria a fine anno la Viterbese retrocesse.

L’ultimo incrocio in campionato risale al 2 marzo 2008, quando la Viterbese si impose al Rocchi con un netto 3 a 0 grazie alla doppietta di Langiotti e al goal di Zazzetta.

Fra i 9 precedenti spicca il successo degli abruzzesi del 28 marzo 1999. Al Rocchi la Viterbese dominò per quasi tutto il match, ma in pieno recupero (95’), Tacchi gelò i tifosi locali regalando una vittoria inaspettata. Da segnalare che alla Viterbese furono annullati tre reti (due volte il direttore di gara aveva già fischiato). Il 6 gennaio 2004 al Rocchi, il Teramo impose una brutta sconfitta alla Viterbese, perché gli ospiti andarono sul 4 a 0 grazie alla tripletta di Taua e al goal di Deflorio, prima che Martinetti ed Evacuo fissassero il punteggio sul 2-4.

 

ELENCO PRECEDENTI IN CAMPIONATO

SERIE C – GIR. B 1976/1977: Viterbese – Teramo 2-0

SERIE D – GIR. E 1993/1994: Viterbese – Teramo 2-2

SERIE C2 – GIR. C 1995/1996: Viterbese – Teramo 1-1

SERIE C2 – GIR. C 1996/1997: Viterbese – Teramo 3-0

SERIE C2 – GIR. B 1997/1998: Viterbese – Teramo 1-2

SERIE C2 – GIR. B 1998/1999: Viterbese – Teramo 0-1

SERIE C1 – GIR. B 2002/2003: Viterbese – Teramo 1-0

SERIE C1 – GIR. B 2003/2004: Viterbese – Teramo 2-4

SERIE C2 – GIR. B 2007/2008: Viterbese – Teramo 3-0

 

CURIOSITÀ SUL TERAMO TERAMO

Anno fondazione: 1929 (rifondata poi nel 2008)

Colori sociali: Bianco-rosso

Simbolo: diavolo

Soprannome: Biancorossi, diavoli, aprutini

 

TERAMO NELLE ULTIME 5 SFIDE

Catanzaro (casa): Vinta 1-0

Sicula (trasferta): Vinta 1-0

Avellino (casa): Vinta 1-0

Cavese (trasferta): Persa 1-0

Rende (casa): Vinta 3-0