Vivi con noi nel Match Center Gialloblu le emozioni della gara contro il Rende Calcio


FULL TIME: Termina la gara al Razza di Vibo. I gialloblu hanno avuto tre palle gol per siglare il vantaggio nel secondo tempo, ma Borsellini ha salvato a più riprese il risultato. Quattro punti nella doppia trasferta per i Leoni, che domenica prossima affronteranno il Rieti nel derby!


94′ Termina la gara al Razza di Vibo!

90′ – Quattro minuti di recupero.

88′ Cambio obbligato, si infortuna Urso ed entra al suo posto Zanoli.

81′ Doppio cambio per il Rende. Ndaye e Saveljevs prendono il posto rispettivamente di Libertazzi e Giannotti

79′ – Viterbese che costruisce un’ottima azione sulla destra. Bensaja fa filtrare per Tounkara che, di tacco, serve alle spalle Errico. Il centrocampista classe ’99 calcia di prima ma ancora una volta l’estremo difensore avversario risponde presente

76′ – Leoni vicino al goal. Dalla destra Errico disegna un cross perfetto per Bunino che gira di testa, trovando un super intervento di Borsellini che mette la sfera in angolo

75′ – Da fuori area Molinaro prova la conclusione a giro, con la sfera che esce di poco sopra la traversa

71′ Gioco pericoloso di Collocolo su De Falco

69′ – Occasione per i leoni. Bensaja serve alto Tounkara che fa la sponda per Molinaro. Il giovane attaccante entra in area e calcia con il sinistro, ma Borsellini para.

66′ Terzo cambio per Mister Calabro. De Falco prende il posto proprio del neo ammonito Bezziccheri

65′ Fallo tattico di Bezziccheri che ferma il contropiede dei biancorossi

64′ Prima sostituzione per il Rende. Fornito lascia il campo per Vivacqua

60′ Sul cambio di fronte è Markic stavolta a commettere fallo. Per il direttore di gara è un tackle troppo duro

60′ Entrata scomposta di Fornito su Bensaja, con l’arbitro che estrae il giallo per il giocatore di casa

54′ – Errico si invola sulla destra e viene atterrato. Sugli sviluppi del calcio di punizione i gialloblu non riescono però a concretizzare l’occasione ottenuta

46′ Entra Molinaro e esce Bianchi

46′ Riparte la seconda frazione di gioco


HALF TIME: Primo tempo giocato su ritmi non altissimi da parte di entrambe le squadre, con un’occasione pericolosa per parte. Per i gialloblu è Volpe ad aver avuto sui piedi la palla del possibile vantaggio, ma l’estremo difensore avversario è riuscito a bloccare la sfera e salvare il risultato.
Già un cambio utilizzato da Mister Calabro, con Bunino che prende il posto, al 41′, proprio di Volpe.


46′ Il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi

46′ Origlio commette fallo e l’arbitro gli mostra il cartellino giallo

45′ – Concesso 1′ di recupero

41′ Primo cambio per la Viterbese. Bunino prende il posto di Michele Volpe

39′ – Le squadre tornano ad abbassare i ritmi, girando palla senza rischiare alcuna giocata

33′ – Contropiede del Rende sulla sinistra, ma Negro è attento e sventa l’offensiva avversaria

30′ Per i padroni di casa è Giannotti il primo a finire sul taccuino dell’arbitro

23′ – Lancio dalle retrovie per Volpe che parte in posizione regolare. Una volta in area, l’attaccante prova a saltare il portiere, ma Borsellini esce bene e fa suo il pallone. Ghiotta occasione per i gialloblu

22′ – Ottima l’uscita di Biggeri che, con i piedi, anticipa Libertazzi e allontana la sfera

21′ – Sugli sviluppi del calcio di punizione, Giannotti riceve palla in area e calcia, ma la conclusione finisce alta di molto

19′ Baschirotto è il primo ammonito del match

15′ – Blaze ci prova da fuori, ma il pallone è alto sopra la traversa e non impensierisce Biggeri

10′ – Squadre contratte che si affidano al possesso palla. Non si segnalano occasioni pericolose fin qui

1′  Inzia il match. Forza Leoni!


Manca poco al fischio d’inizio del match tra Rende e Viterbese, con Mister Calabro che si affida ad un 3-4-1-2, schierando Biggeri tra i pali, Markic, Negro e Baschirotto in difesa, Bianchi, Bezziccheri, capitan Bensaja e Urso a centrocampo, con Errico dietro il duo Tounkara-Volpe.
Per i padroni di casa, invece, Rigoli opta per un 4-3-3 con Borsellini in porta, Origlio, Bruno, Nossa e Blaze a comporre la retroguardia, Collocolo, Murati e Fornito a supporto del tridente Rossini, Libertazzi e Giannotti.

RENDE (4-3-3): Borsellini; Origlio, Bruno, Nossa, Blaze; Collocolo, Murati, Fornito; Rossini, Libertazzi, Giannotti
A disposizione: Savelloni, Palermo, Negri, Ampollini, Cipolla, Loviso, Vivacqua, Godano, Germinio, Saveljevs, Ndaye, Navas
Allenatore: Rigoli Giuseppe

VITERBESE (3-4-1-2): Biggeri; Markic, Negro, Baschirotto; Bianchi, Bezziccheri, Bensaja, Urso; Errico; Tounkara, Volpe
A disposizione: Pini, Maraolo, Vitali; De Santis, Zanoli; Menghi, Corinti, De Falco; Bunino
Allenatore: Antonio Calabro

MATCH STATS POWERED BY FOOTBALL DATA

 

In Calabria si contano 2 confronti ufficiali tra le due squadre, finiti entrambi per 1-1, nella C-2 2005/06 e nella C dell’anno scorso.

 

Rende unica squadra della Lega Pro sempre in gol solo con titolari, mai con subentranti dopo 28 turni, compresi anche i gironi A e B.

 

Rende una delle due compagini, con la Casertana, che perde nelle riprese il maggior numero di punti rispetto al 45’ dopo 28 giornate: -8 il saldo passivo dei biancorossi calabresi.

 

Rende senza vittorie – in assoluto – dal 15 dicembre scorso, 1-0 in casa sul Rieti; poi 4 pareggi e 5 sconfitte nelle 9 gare successivamente disputate.

 

Rende una delle due compagini della serie C girone C senza espulsi a favore, come il Teramo dopo 28 giornate.

 

Rende distratto dopo la pausa, con 9 reti subite tra 46’ e 60’ di gioco, record nel girone C condiviso con il Rieti.

 

Viterbese record per rigori subiti nella serie C girone C: 8 in 28 partite, come Rieti e Paganese.

 

Salvatore Molinaro è il re dei subentranti nella serie C girone C: 18 i suoi ingressi a partita in corso.

 

Viterbese squadra più ammonita del girone C con 85 cartellini gialli subiti in 28 giornate.

 

Viterbese scatenata nei 15’ finali di gara: 12 i gol dei gialloblu laziali tra 76’ e  90’ più extratime.

 

Dirige Gariglio di Pinerolo.