PLAY OFF NAZIONALI – Espugnata Pisa 3-2. I gialloblu vincono pure in Toscana e volano ai Quarti

PLAY OFF NAZIONALI – Espugnata Pisa 3-2. I gialloblu vincono pure in Toscana e volano ai Quarti

Finisce con i gialloblu a saltare sotto la loro curva ed i nerazzurri subissati dai fischi del loro pubblico. La notte dell’Arena Garibaldi rimarrà sicuramente nella storia della Viterbese che con una splendida impresa bissa il successo dell’andata e conquista l’accesso al prossimo turno degli spareggi per la B. Una gara iniziata in salita per i ragazzi di mister Sottili che dopo 8′ si ritrovavano sotto 1-0 in virtù della rete di Ingrosso. Un colpo da kappaò che faceva barcollare i gialloblu che però erano bravi a soffrire, riorgannizzarsi e a trovare il pari alla mezz’ora con Baldassin. 1-1 con cui si va negli spogliatoi. Ad avvio ripresa l’uno-due gialloblu con Rinaldi e Cenciarelli che rompono gli equilibri e fanno saltare il banco. Sotto 3-1 i padroni di casa si buttano in avanti ed accorciano su rigore con Mannini prima di vedersi ribattere gli ultimi disperati tentativi da un super Iannarilli.

Pisa – Viterbese 2-3

Pisa (4-4-2): Voltolini; Filippini, Sabotic, Ingrosso, Birindelli (66′ Sainz Maza); Di Quinzio (59′ Mannini), Gucher, De Vitis (66′ Izzillo), Lisi (66′ Masucci); Eusepi, Negro (82′ Giannone). All. Petrone

Viterbese (4-3-3): Iannarilli; De Vito, Sini, Rinaldi, Celiento; Baldassin, Benedetti (55′ Cenciarelli), Di Paolantonio; Ngissah (77′ De Sousa), Calderini (85′ Zenuni), Vandeputte (55′ Peverelli). All. Sottili

Reti: 8′ Ingrosso (P), 32′ Baldassin (V), 49′ Rinaldi (V), 57′ Cenciarelli (V), 65′ Mannini (P) rig.

Ammoniti: Ngissah (V), Filippini (P), Celiento (V), Lisi (P), Iannarilli (V), Birindelli (P), Sainz Maza (P), Eusepi (P)

Note: arbitro Luca Massimi; angoli 8-5 (4-1); recupero 0′ e 5′