LA VITERBESE ESPUGNA PIACENZA

LA VITERBESE ESPUGNA PIACENZA

Un gol di Razzitti e una gara condotta con spirito di sacrificio e capacità di soffrire nei momenti più delicati: la Viterbese, che ha anche fallito un penalty con Tortori, espugna 1-0 il “Garilli” di Piacenza, nel posticipo serale di lunedì 16 ottobre, e aggancia in solitaria il terzo posto in classifica. Parte con una vittoria, dunque, l’esperienza di Federico Nofri Onofri (squalificato) sulla panchina gialloblu.

Piacenza (3-5-2): Fumagalli; Bertoncini, Silva, Pergreffi; Masciangelo, Della Latta (79′ Nobile), Pederzoli (65′ Morosini), Scaccabarozzi (87′ Ferri), Mora (79′ Di Cecco); Zecca (46′ Segre), Romero. A disp.: Criscione, Lanzano, Corazza, Bini, Carollo, Masullo, Castellana. All. Franzini
Viterbese (4-2-4): Iannarilli; Celiento, Atanasov, Sini, Pacciardi; Baldassin, Cenciarelli; Vandeputte (79′ Peverelli), Razzitti, Bismark (66′ Kabashi), Tortori (87′ Di Paolantonio). A disp.: Pini, Jefferson, Musacci, Méndez, Micheli, Mbaye, Zenuni, Sanè. All. Mele

Arbitro: Matteo Proietti di Terni, assistenti Federico Polo-Grillo di Pordenone e Driss Abou Elkhayr di Conegliano.

Marcatori: 20′ Razzitti

Note: ammoniti Fumagalli, Scaccabarozzi; Razzitti, Bismark. Espulsi al 37′ Bertoncini e al 93′ Silva per proteste, al 94′ Razzitti per doppia ammonizione.